Al Bano e Romina di nuovo insieme in concerto all’Arena di Verona

I fan che aspettavano da tempo la reunion saranno soddisfatti: Al Bano e Romina tornano insieme sul palco e nella vita sono felici

chiudi

Caricamento Player...

Al Bano e Romina Power tornano a cantare insieme all’Arena di Verona il 29 maggio, evento che sarà anche trasmesso in diretta Rai, e i fan più romantici sperano che siano le prove per un ritorno anche della coppia nella vita privata.

Leggi anche: Sanremo 2015: Al Bano e Romina insieme tra ricordi e frecciatine

Una vita strana, felice , ma complicata, fatta, di amore, litigi, tristezza e ritrovata serenità. Il motivo scatenante della rottura tra Al Bano e Romina fu principalmente la tragica scomparsa della primogenita Ylenia, tutt’ora non risolta. Lui ne aveva accettato l’idea della possibile morte, lei no.

Dopo anni di lontananza però, Al Bano e Romina Power negli ultimi periodi hanno iniziato a riconciliarsi e tra loro l’affetto non manca.

Guarda qui il video di Al Bano e Romina

Il Giornale riporta alcune dichiarazioni dei cantanti, che sanno benissimo quanto i fan hanno sognato di vederli di nuovo insieme in tutti questi anni, come ammette Al Bano.

“So che la gente ha continuato a pensarci uniti, anche quando non lo eravamo più. L’ultima volta che cantammo in coppia in Italia fu il 4 luglio 1994, allo stadio di San Siro, davanti a quarantamila persone. E, quasi profeticamente, dissi a Romina: “Vedrai: domani tutta questa gente ti mancherà””.

Romina Power invece perla della separazione, un periodo per lei molto difficile:

“Non volevo più saperne, né di lui né delle nostre canzoni. Non potevo nemmeno ascoltarle. Ero arrivata alla saturazione. Poi ho abbracciato il buddhismo, e questo mi ha insegnato a comprendere ed accettare tutti. Anche Al Bano.”

Anche Al Bano dice la sua sulla separazione:

“In questi vent’anni io e Romina ce le siamo cantate solo nelle aule giudiziarie. Per certa stampa, poi, eravamo diventati come Gianni e Pinotto. Certi giornalisti, che non sono veri uomini, prendevano in giro noi e la nostra felicità. Dicevano che recitavamo, che era tutta una costruzione. Oggi siamo tornati alla serenità, al reciproco rispetto. E cantare di nuovo assieme è molto piacevole. Anche se la sua voce s’è scurita e sono costretto ad abbassare i pezzi di un tono e mezzo o due”.

Ma la riconciliazione non è un fatto di soldi come pensano i più cinici:

“Ringraziando Dio la mia carriera di solista non ha mai avuto soste; ho in programma tournèe in tutto il mondo: Spagna, Germania, Romania, Canada, Australia”

E Romina aggiunge:

“E io dopo averle a lungo detestate, sono tornata ad amare Ci sarà o Nostalgia Canaglia. Sono canzoni semplici, ma vere. La gente ci ritrova un po’ di sé. Una signora in Russia mi ha confessato: “Cantandole ho imparato l’italiano”. Insomma: a qualcosa sono servite”.