Addio al panda più vecchio del mondo: Jia Jia aveva 38 anni

Si chiamava Jia Jia, in italiano Eccellenza, ed è stato soppressa dai veterinari del parco Ocean Park di Hong Kong all’età di 38 anni

chiudi

Caricamento Player...

Il parco Ocean Park di Hong piange la morte del panda più longevo del mondo Jia Jia, che si è spenta all’età di 38 anni, di cui 17 trascorsi all’interno del parco d’attrazione di cui ormai era diventata simbolo.

Nelle ultime settimane le sue condizioni di salute erano peggiorate in modo particolarmente significativo: il panda gigante, una femmina,  non mangiava quasi più e le sue capacità motorie erano state compromesse. Così è stata presa la decisione di non farlo più soffrire e di lasciarlo andare senza sofferenze.

Jia Jia era l’idolo dei bambini che ogni giorno andavano a farle visita per scoprire come si comporta un panda. Ma ora ha esalato il suo ultimo respiro, lasciando in lacrime quanti si prendevano cura di lei.

La storia di Jia Jia

Nata in libertà nel 1978 nella provincia di Sichuan in Cina per poi essere donato ad Hong Kong nel 1999 per il secondo anniversario della restituzione dell’ex colonia britannica alla Cina. Nel luglio del 2015 aveva superato ogni record festeggiando i 37 anni con tanto di torta di compleanno e coni gelato.

Da alcune settimane le sue condizioni erano peggiorate: il suo consumo di cibo era calato da oltre 10 kg a meno di 3 kg al giorno, e il suo peso medio era sceso da 71 kg a circa 67 Kg.

Secondo quanto riportato dal sito Tgcom24, il responsabile del parco Leo Kung avrebbe affermato:

“Era diventata così debole che per evitare che soffrisse i veterinari hanno accettato di sopprimerla”

In cattività la vita media di questi animali è di 20 anni ma grazie alle cure dell’uomo Jia Jia è riuscita a superare ogni aspettativa, dando anche alla luce sei cuccioli.

Secondo il Wwf in libertà restano attualmente meno di 2mila panda rimanendo ancora una specie sotto minaccia di estinzione.

fonte foto: pixaby