Acquistare l’ abito da sposa online? Consigli per non rovinarsi un momento magico

Avete pensato di acquistare il vostro abito da sposa online? Ecco i consigli per non rovinare il giorno più importante della propria vita

chiudi

Caricamento Player...

Matrimonio significa molte cose: amore, condivisione e impegno, ma per la futura sposa è anche l’organizzazione di uno degli eventi più importanti della sua vita, che spesso sogna da quando era bambina.Quando si inizia a parlare di matrimonio, vestiti, accessori e decorazioni non si può fare a meno di dare un’occhiata alle tendenze del momento.

Nel 2015 la parola d’ordine per l’abito da sposa è romanticismo. Le gonne si sgonfiano, sono scivolate e leggere e danno ampio spazio ai tessuti pregiati come pizzo e seta, lasciando risaltare la parte alta del corpo. Sulle passerelle vediamo scollature a barca, crop top ma anche il ritorno delle maniche lunghe, rigorosamente in pizzo. E sempre il pizzo sembra essere la nuova tendenza delle scarpe da sposa che si arricchiscono di questo tessuto elegante e sofisticato. Le spose devono destreggiarsi tra seguire le mode del momento e personalizzare il proprio matrimonio, per renderlo unico e indimenticabile senza dimenticare di tenere d’occhio il portafogli. Come conciliare quindi originalità e tendenze quando c’è un budget da rispettare, specialmente in questi tempi di crisi?

Da qualche anno a questa parte sempre più coppie scelgono il matrimonio low cost, puntando sul fai da te e cercando di risparmiare con gli acquisti su internet, dalle bomboniere e decorazioni, fino all’accessorio più importante per una donna: l’abito da sposa. Nonostante i rischi associati all’acquisto di un abito da sposa online, tra cui il non poterlo provare, l’impossibilità di avvalersi delle competenza di commessi esperti e soprattutto la possibilità che il vestito acquistato sia un falso, molte future spose decidono comunque di correre il rischio pur di risparmiare. Online si può trovare di tutto: abiti usati, a noleggio, ma anche siti che vendono abiti d’alta moda a prezzi stracciati. Molti siti propongono modelli originali di noti stilisti in sconto, che spesso non sono altro che copie contraffatte di abiti firmati.

Per esempio Pronovias, un marchio internazionale di abiti da sposa con sede a Barcellona, si è affidato a MarkMonitor, azienda specializzata in protezione del brand online, per gestire un programma aziendale per tutelare il proprio marchio contro i prodotti contraffatti e gli inserzionisti illegali sui motori di ricerca, garantendo la massima protezione del marchio ai grossisti ma soprattutto alle proprie clienti.

Acquistare un abito online da siti non autorizzati, infatti, può rapidamente trasformare il sogno del matrimonio in un incubo: moltissime spose si sono viste recapitare abiti sformati in poliestere che nulla avevano a che fare con ciò che avevano ordinato, con una conseguente perdita di tempo, denaro e una gran delusione.

Poiché la disponibilità di prodotti contraffatti su internet è in aumento, sarebbe saggio per i consumatori e le future spose adottare un approccio vigile negli acquisti online.

MarkMonitor offre alcuni consigli ai novelli sposi, per preparare al meglio il proprio matrimonio online:

  • Attenzione al prezzo: che si tratti di abiti, scarpe o accessori un prezzo troppo basso dovrebbe sempre destare sospetto. Uno sconto inferiore al 50% è spesso indice di scarsa qualità ed è probabile che il prodotto sia un falso.
  • Controllare il sito internet: in particolare bisogna prestare attenzione all’indirizzo che deve riportare all’inizio “https://” dove la “s” è indice di sicurezza e affidabilità. Inoltre è consigliato leggere con attenzione se le sezioni about, faq e l’informativa sulla privacy, in genere poco curate dai contraffattori, presentano errori di ortografia e informazioni incomplete. Infine, quando si inseriscono i dettagli del pagamento è bene controllare che sia presente il segno del lucchetto sulla pagina.
  • Politiche di reso: bisogna sempre verificare che le politiche di restituzione siano presenti e chiare. Un rivenditore in buona fede dovrebbe fornire l’opzione di annullare l’ordine e le istruzioni per restituire la merce.
  • Reputazione del sito: informarsi tramite opinioni e recensioni per controllare la reputazione del venditore. In generale è sempre meglio affidarsi a piattaforme online e siti conosciuti.
  • Alzare le difese: prima di iniziare lo shopping online è bene aver installato un software antivirus aggiornato, per bloccare i truffatori dall’invio di spyware

Seguendo queste piccole accortezze l’organizzazione del matrimonio sarà perfetta!