L’Acqua è l’Elemento più Importante della Dieta Mediterranea

Gli esperti sottolineano che bere adeguatamente acqua è fondamentale, soprattutto per i bambini, e costituisce la base della dieta mediterranea.

chiudi

Caricamento Player...

L’acqua è l’elemento principale di cui è costituito l’organismo umano. Il nostro corpo è infatti composto mediamente per il 60% di acqua, e nei bambini questa percentuale aumenta fino ad arrivare al 75-80%. Per questa ragione deve essere assunta in maggiore quantità, soprattutto nei primissimi anni di vita.

L’acqua è responsabile di molte funzioni fondamentali per il nostro organismo: favorisce i processi metabolici e quelli digestivi, consente il trasporto di nutrienti, regola il bilancio energetico, la temperatura corporea e l’equilibrio idrico.

Per queste ragioni,  l’acqua è stata inserita recentemente come base della nuova piramide alimentare della dieta mediterranea che è, ad oggi, l’unica dieta ad avere consolidate validità scientifiche. Per molto tempo questo importante elemento è stato dimenticato o dato per scontato anche da illustri nutrizionisti, mentre oggi è stato finalmente riconosciuto in tutta la sua importanza.

E’ molto importante quindi, abituare anche i bambini piccoli a bere in modo adeguato. Come spiega il Professor Umberto Solimene, Presidente del Centro di Ricerche in Bioclimatologia Medica, Medicina Termale, complementare e Scienze del Benessere dell’Università di Milano, “I bambini piccoli, spesso in movimento, si possono dimenticare di bere,  quindi è importante offrire loro dell’acqua, non troppo fredda e con una certa frequenza, per mantenere un corretto equilibrio di liquidi, specialmente in inverno, quando per le basse temperature il senso della sete è minore.

acqua è alla base della dieta mediterranea
acqua è alla base della dieta mediterranea

Una giusta educazione alimentare incomincia quindi dall’acqua, che è una fonte di vita. Ma non bisogna trascurare l’importanza di una dieta variegata ed equilibrata, per fornire all’organismo tutti i nutrienti di cui necessita”, continua il Professor Solimene. “Ecco perché per l’alimentazione dei bambini è fondamentale ricordare i consigli che ben vengono raffigurati nella nuova piramide alimentare: gli alimenti da assumere con maggior frequenza sono frutta, verdura e cereali, seguiti dai latticini. Gli altri alimenti vanno assunti saltuariamente, in particolare i dolci e la carne rossa, il cui consumo va molto limitato durante la settimana”.

La qualità dell’acqua che si beve è molto importante e andrebbero privilegiate acque con valore di ph elevato (7 o più) e basso residuo fisso.