A “Chi l’ha visto” spunta la verità sul ragazzo morto in gita

Spunta una chat durante la puntata di Chi l’ha visto? in merito all’episodio in cui ha perso la vita Domenico Maurantonio, il liceale precipitato dall’hotel. Nei messaggi di whatsapp si legge: “Si fa tenere per le braccia e vola giù”

chiudi

Caricamento Player...

Un messaggio su WhatsApp mostrato durante Chi l’ha visto? potrebbe portare a una svolta nelle indagini sulla morte di Domenico Maurantonio. Si tratta della tremenda fine dello studente di Padova lo scorso 10 maggio a Milano, morto dopo essere precipitato qualche ora prima dalla finestra del quinto piano dell’Hotel Leonardo dove era ospite con la classe per una visita ad Expo.

La chat mostrata da Chi l’ha visto? risalirebbe a martedì 12 maggio, il giorno dopo il ritrovamento del cadavere di Domenico.

Si legge nei messaggi:

«Se ti racconto cos’è successo ieri mattina in hotel non ci credi»,

scrive il primo.

«Dimmi tutto»,

risponde l’anonimo interlocutore.

Da qui il racconto mostrato per la prima volta da Chi l’ha visto?:

«L’altra sera dei ragazzi di una scuola di Padova sono venuti da noi in hotel… di notte si sono ubriacati da fare schifo e hanno deciso di fare degli scherzoni sui corridoi dell’hotel. Il “migliore” di questi scherzi è stato defecare per il corridoio del quinto piano… non contento, uno di questi per fare il figo decide di mettersi sul cornicione per farla dalla finestra… quindi si fa tenere per le braccia dagli amici e ad un certo punto vola giù. Morto. Gli amici non hanno detto nulla a nessuno e son tornati in stanza… il corpo è stato trovato il mattino dopo».

Federica Sciarelli, nel corso della trasmissione Chi l’ha Visto? ha sottolineato:

«Non sappiamo se sia uno scherzo di cattivo gusto».

Ed intanto sono attesi tra una settimana i primi esiti degli esami tossicologici eseguiti sul corpo del ragazzo.

Vero è che, se questa chat fosse confermata, si potrebbe dare una svolta alle indagini.