25 Novembre 2016: per dire no alla violenza sulle donne

Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne: Daniel Mercatali dice No con alcuni video che sostengono il progetto.

chiudi

Caricamento Player...

L’Emilia Romagna si trova ai primi posti nella classifica delle regioni con maggior numero di violenze subite dalle donne nel corso degli ultimi cinque anni secondo i dati ISAT. Questi dati allarmanti hanno scosso fortemente la sensibilità del giovane filmaker forivese Daniel Mercatali che ha deciso di realizzare e produrre un DocuFilm, un videoclip musicale, uno short movie ed uno spot pubblicitario per dire NO alla violenza sulle donne.

I video sono stati proiettati già lo scorso anno da tutti i Comuni italiani che hanno sostenuto il progetto ed il team di lavoro è spesso invitato a tenere conferenze in vari Istituti Scolastici al fianco di insegnanti, assessori, psicologi ed avvocati.

Loredana Mendicino e Alessandro Manganoni sono gli attori protagonisti che vivono in una gabbia domestica costituita da ripetute violenze fisiche e psicologiche, ma il claim dello Spot si concentra su quello che è il ritorno al punto “zero”, ossia la rinascita, quando tutto era un Paradiso terrestre.

L’utilizzo del bianco e nero nel filmato è appositamente impiegato per risaltare la drammaticità degli accadimenti, il viraggio al colore sposta l’attenzione su un mondo diverso, quello della vita e dell’amore, ma questo lo si può fare solo se le donne decidono di reagire e denunciare: ecco che appare il numero telefonico 1522 al quale rivolgersi.

La protagonista dei filmati è particolarmente sensibile a questa tematica; nominata a Roma ambasciatrice e portavoce del messaggio sociale di lotta alla violenza contro le donne, è stata anche una dei protagonisti di una puntata di “Amore Criminale” dove vestiva i panni di un medico.

Svolge la professione di casting director e fotomodella ed è molto vicina anche ad altre tematiche sociali quali il bullismo e l’omofobia sulle quali sta lavorando a nuovi progetti.